Letra de La crociata del dittatore bianco

Talco

Letra de La crociata del dittatore bianco de Talco
Busca letras de canciones, artistas y radios de diferentes paises y ciudades.

Letra de LA CROCIATA DEL DITTATORE BIANCO de TALCO.

( Talco )

Il 2000 è il nuovo millennio
Anno di una grossa ricorrenza
Anno di riflessione e d´impegno
C´è chi vuole pulir la coscienza
E parte per un viaggio glorioso
La crociata della redenzione
Per guarire da tutti i peccati
Il bagno sacro della religione
Il dittatore dall´abito bianco
Un po´ macchiato di immoralití
Si avvicina al muro del pianto
E chiede scusa all´umanití
Di esser stato passivo di fronte
A tanto sangue versato per niente
Noncurante di chi gli sta accanto
E piange ancora tutta la sua gente
Tra scenari di odio e violenza
Di menzogne ingiustizia e dolor
Tra ideali repressi nel sangue
La memoria è il nemico peggior
Di chi ha offeso la vita dell´uomo
Infangando la sua identití
Il rimorso non gli darí tregua
Il rimorso non ne avrí pietí
Non ne avrí pietí
Predicava i suoi comandamenti
La via giusta per l´anima pura
Niente aborto nei suoi insegnamenti
Né il diverso amor contro natura
Prega al povero il benefattore
Il mio credo è la tua guarigione
Ma il furore del vizio lo spense
Tra le fauci dell´Inquisizione
Tra scenari di odio e violenza
Di menzogne ingiustizia e dolor
Tra ideali repressi nel sangue
La memoria è il nemico peggior
Di chi ha offeso la vita dell´uomo
Infangando la sua identití
Il rimorso non gli darí tregua
Il rimorso non ne avrí pietí
Tra scenari di odio e violenza
Di menzogne ingiustizia e dolor
Tra ideali repressi nel sangue
La memoria è il nemico peggior
Di chi ha offeso la vita dell´uomo
Infangando la sua identití
Il rimorso non gli darí tregua
Il rimorso non ne avrí pietí
Non ne avrí pietí
Video de La crociata del dittatore bianco